IC FAVRIA

“CHI E’ STATO?” CONCORSO IN MEMORIA DI PAOLO BORSELLINO: LE CLASSI 3A E 3D DELLA SECONDARIA SUL PODIO.

Print Friendly, PDF & Email

Gli alunni delle classi terze hanno partecipato ad un concorso per ricordare il sacrificio del magistrato Paolo Borsellino, organizzato dal movimento delle Agende Rosse di Torino, in collaborazione con l’Istituto Faccio di Castellamonte, il Comune e la Proloco di Agliè, rivolto agli studenti delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado e a tutti gli studenti delle scuole superiori del Canavese.

Le classi 3A e 3D sono state premiate da Salvatore Borsellino, fratello del magistrato ucciso dalla mafia, con un targa in ceramica realizzata da studenti del liceo artistico Faccio, a ricordo dell’importante traguardo raggiunto.

In particolare la 3D, classificatasi al secondo posto, ha prodotto una graphic novel sulla figura professionale e umana del giudice Borsellino e sul mistero della sua agenda rossa scomparsa, e degli acronimi, con cui ha dimostrato che con la buona volontà dai termini negativi, associati al gergo mafioso, possano nascere parole belle e buone pratiche.

Gli alunni della 3A si sono collocati al terzo posto con un video, nel quale hanno ricordato, insieme ai magistrati Borsellino e Falcone, anche le piccole vittime innocenti della mafia, spesso dimenticate, e si sono immedesimati in alcuni di loro, che come fantasmi sono riemersi dall’oblio per diventare testimoni vivi dell’ingiustizia subita.

Al di là dell’ottimo risultato raggiunto, tutti i ragazzi hanno riflettuto sulla legalità intesa come atteggiamento mentale e comportamentale che deve appartenere alla loro coscienza e che deve permeare la loro vita, poiché chi la calpesta, anche nel piccolo di una comunità scolastica, rovina anche il mondo in cui vive.

LE INSEGNANTI: Paola Bianchetta, Alice Boccalatte, Antonella Corazza, China Dadkhah, Tiziana Francescato.

https://youtu.be/dfxV6k-ysGs

Concorso in memoria di Paolo Borsellino